Boccadasse - Genova live webcamBella veduta della spiaggia e dell’antico borgo di pescatori da Piazza Nettuno in diretta webcam

Ospitata da
hosted by

Commenti

  • avatar
    • 16 ore fa
    • Darling

    ahahahaha un bacio sul muso alla tua bambina pelosa. Dille che prenderò la bici con le rotelline e andrò a prenderla così ci facciamo un giro per le gelaterie di Boccadasse. Guarderemo ma non toccheremo!
    Ciao Boccadirosa buona giornata a te e a tutti i visitatori di questa webcam che, alle 9.20 del mattino, sono già 400... e quasi tutti con l'ombrello.

  • avatar
    • 1 giorno fa
    • Boccadirosa

    Darling, la mia “bambina pelosa” mi ha incaricata di dirti che a Boccadasse non viene perchè dovrebbe prendere l'autobus e lei ne ha una paura folle. Ha aggiunto che ti aspetta qua che ti farebbe mangiare tutti i gelati artigianali che hanno le gelaterie di loro produzione anche se lei non li può mangiare perchè sono un veleno. Ti manda un bacetto e batte il 5 con te.

  • avatar
    • 1 giorno fa
    • Darling

    ...intanto è tornato il pescatore!

  • avatar
    • 2 giorni fa
    • Darling

    Vuol dire che dato che vivi a Genova potresti passare davanti alla webcam con la cagnetta e farci un salutino!!!! Magari ci avverti prima nei commenti!

  • avatar
    • 2 giorni fa
    • Boccadirosa

    Che vuoi dire con "Quando passi a salutarci dal vivo con la tua cagnolina?"

  • avatar
    • 3 giorni fa
    • Darling

    Il proprietario "molto ben educato" avrà fatto i suoi calcoli: tra un po' arriva l'onda e si porta via la pipì...
    Quando passi a salutarci dal vivo con la tua cagnolina?

  • avatar
    • 3 giorni fa
    • Boccadirosa

    Un cane poco fa, ore 13,40 ca., ha fatto pipì sulla spiaggia. Il proprietario avrebbe dovuto minimo, minimo buttare un pò d'acqua. Eppure lo sa che la gente si siede a prendere il sole. La mia cagnolina non ha mai fatto niente del genere su nessuna spiaggia.
    Sì lo so, Darling, che sei una "vera sportiva": Saluti

  • avatar
    • 4 giorni fa
    • Darling

    Nessuna nuotata, ahimè! E non so nemmeno andare in bici.....
    Mi accontento di ammirare il panorama!

  • avatar
    • 5 giorni fa
    • Boccadirosa

    Ciao, Andr, scusa ti leggo ora. Genovese pure tu? Allora è un gran piacere. A presto

  • avatar
    • 5 giorni fa
    • Boccadirosa

    Ciao, Titta, hai ragione, si viaggia molto qua e senza spese (da buona genovese ahahah) e senza fatica. Fai bene a venire in spiaggia ad ascoltare la musica del mare. Per me lo sciabordio e la risacca sono solo musica e se ti siedi in un punto non illuminato potrai anche bearti della strada bianca che si forma al chiarore della luna. Mi saprai dire.
    Darling, già che ci sei fatti una bella nuotata, nella panera aggiungi un sorso di vino ligure, poi prendi la bici e torni sulle tue splendide spiagge a parte il Poetto. Ahahah. Saluti a tutti.

  • avatar
    • 5 giorni fa
    • Darling

    Ciao andr, bentornato tra noi! Panèra. Mai sentita prima d'ora ma per tutti quelli come me, che non sanno cosa sia....andiamo a curiosare:
    leggo che si tratta di un semifreddo al caffè, tipico di Genova.
    Ora mi copro bene, faccio un salto dentro il pc e andiamo tutti a gustare la panèra!

  • avatar
    • 5 giorni fa
    • andr

    e' bello che Boccadasse sia diventato anche per voi un salotto dove si va a chiacchierare con gli amici. magari mangiando un bel cono di "panera" della gelateria più famosa di genova

  • avatar
    • 6 giorni fa
    • Darling

    Buongiorno a tutti. La sabbia del Poetto ormai è grossa e granulosa e quella poca rimasta, bianca e sottile, è finita sotto la nuova, portata con le draghe dal largo. Si pensava che, col tempo, si sarebbe assottigliata e schiarita ma così non è stato.
    Le correnti marine, modificate a causa della costruzione dei porticcioli, hanno portato via la sabbia bianca e a ciò ha contribuito anche il vento che in parte l'ha spinta verso la strada. Ma quella non si può riportare in riva perchè...è sporca....come se quella dove vanno i bagnanti fosse più pulita. Il discorso sarebbe lungo ma basti dire che anche la demolizione dei tanti casotti, che bloccavano la sabbia, ha fatto in modo che questa, senza protezione, volasse da altre parti. In poche parole, come diceva il politico di quel periodo, fu restituito il Poetto ai cagliaritani che però hanno perso il meglio.

  • avatar
    • 6 giorni fa
    • Titta

    Ciao Boccadirosa! Da Verona a qui... Ho visto adesso le foto natalizie che avevi pubblicato! Belle!
    Anche se ora qui è buio posso però sempre ascoltare la voce del mare,waow!

Boccadasse - Genova

Il borgo più romantico della Liguria, l'incantevole Boccadasse è il rifugio ideale per allontanarsi dallo stress quotidiano, per ritagliarsi qualche ora di tranquillità e per godere del fascino del passato grazie ai suoi profumi rimasti immutati nei secoli, gli odori inconfondibili di un borgo marinaro d'altri tempi.

Il termine Boccadasse, Boca d'azë o Bocadâze in genovese, significa 'bocca d'asino', per alcuni rimanderebbe alla forma della piccola insenatura, per altri al nome di un antico e ricco abitante, un tal Guglielmo Boccadassino, per altri ancora rimanderebbe al torrente Asse, qualunque sia la tesi corretta, questo incantevole borgo fa parte del quartiere di Albaro, nella città di Genova, il punto di arrivo di tanti genovesi che amano arrivarci percorrendo Corso Italia; ma perchè tanto amata? Forse perchè lontana dal traffico, dai rumori della modernità, dalle automobili, dallo stress quotidiano o perchè anche il solo ammirarla dal lungomare purifica lo spirito, Boccadasse era e rimane comunque un borgo vivo e dinamico in tutte le stagioni, stupendo soprattutto a primavera per una divertente mattinata sulla spiaggia, affollato d'estate, di straordinaria bellezza durante le mareggiate, qui è ancora possibile scambiare quattro chiacchiere con i pescatori della zona che da secoli portano avanti la loro attività secondo le tradizioni più antiche, le sue casette così colorate, dalle forme più svariate incastrate tra gli scogli e addossate le une alle altre ad abbracciare la piccola baia, trasmettono poi un senso di pace e allegria infinite.

Le origini di Boccadasse si perdono nella notte dei tempi, forse fondata intorno all'anno 1000 proprio da un gruppo di pescatori spagnoli approdati qui in seguito ad una terribile mareggiata, il posto piacque loro talmente tanto che decisero di insediarvisi, le generazioni future poi fecero il resto, consentendo soprattutto che il borgo conservasse e preservasse nei secoli la sua struttura originaria e mantenendone vivi lo splendore e la genuinità che ammiriamo ancora oggi, fonte d'ispirazione, tra l'altro, di artisti e poeti; il nucleo originario si formò intorno alle attuali Via della Scalinata e Via di Capo Santa Chiara, oggi molto frequentate insieme ad altre attrazioni che il borgo offre ai propri visitatori, la piazzetta stessa, Piazza Nettuno che si affaccia proprio sulla baia, le sue caratteristiche stradine, la Chiesa di Sant'Antonio di Padova (inizio XVIII sec.) nata per mano degli stessi pescatori dell'epoca e restaurata più volte nel tempo, tante trattorie, ristoranti caratteristici che danno sulla spiaggia o l'incantevole terrazza Belvedere Edoardo Firpo che da direttamente sul borgo e dalla quale è un'emozione senza fine ammirare tramonti indimenticabili godendo allo stesso tempo di una serenità infinita.

Webcam attiva dal: 27/06/2014