Torino - Ponte Vittorio Emanuele I e Gran Madre live webcamSuggestiva veduta del ponte sul Po e della Chiesa della Gran Madre di Dio

Commenti

  • avatar
    • 3 settimane fa
    • Mary

    @sgattasgatta grazie! non avevo fatto caso al time-lapse, bellissimo!

  • avatar
    • 2 mesi fa
    • sgattasgatta

    Nel time-lapse si vede la traiettoria che la luna descrive nel cielo buio...

  • avatar
    • 4 mesi fa
    • Mary

    Hanno pulito sotto il ponte! che bello adesso :-)

  • avatar
    • 4 mesi fa
    • Lidia

    ma quando toglieranno quelle ramaglie ??

  • avatar
    • 4 mesi fa
    • Gualtiero

    E' possibile una web anche in p.za Castello ?

  • avatar
    • 4 mesi fa
    • nicola

    sono passati 2 messi dalla piena del po e i tronchi sono ancora ben visibili sono un ortruzione

  • avatar
    • 5 mesi fa
    • Darling

    Inizia a nevicare (ore 15.30 del 10 gennaio 2017).

  • avatar
    • 5 mesi fa
    • GIANCARLO

    nessuno puo' andare a pulire la lente di questa webcam?

  • avatar
    • 6 mesi fa
    • Darling

    12 dicembre 2016. Che nebbione! O è smog?

  • avatar
    • 6 mesi fa
    • giulio

    cosa aspettano a togliere quei rami del pilastro,che ci sia un'altra piena?.

  • avatar
    • 6 mesi fa
    • Darling

    Bella la foto del gabbiano sul Po!!!!

  • avatar
    • 6 mesi fa
    • HAL9000DISCOVERY01

    Che traffico che si e' formato!

  • avatar
    • 6 mesi fa
    • yhut

    Che potenza!!!

  • avatar
    • 6 mesi fa
    • Darling

    L'importante è che il ponte sia sicuro. Meglio così! Grazie Astoit

Torino - Ponte Vittorio Emanuele I e Gran Madre

Borgo Po è senza dubbio uno dei quartieri residenziali più eleganti di Torino; un tempo prevalentemente borgo di pescatori e lavandai è oggi crocevia importante della città, il fulcro dell'area è la Chiesa della Gran Madre sita nell’omonima piazza alla quale si accede attraversando il meraviglioso Ponte Vittorio Emanuele I che l'unisce a Piazza Vittorio Veneto.

La Chiesa è una splendida testimonianza neoclassica del XIX sec., fu costruita tra il 1818 ed il 1831 in onore del Re Vittorio Emanuele I di Savoia di ritorno a Torino dopo la sconfitta di Napoleone nel 1814 su progetto dell'architetto torinese Ferdinando Bonsignore, sua fonte di ispirazione il famoso Pantheon di Roma; a ricordo di tale evento l'epigrafe sul timpano recita: "ORDO POPVLVSQUE TAVRINVS OB ADVENTVM REGIS" (la nobiltà e il popolo di Torino per il ritorno del re). L'area occupata dalla Gran Madre di Dio ha anche un valore esoterico, si dice infatti che vi sia sepolto il Santo Graal.

Sulla collina alle sue spalle domina la meravigliosa Villa della Regina, un gioiello barocco progettato dall’architetto romano Ascanio Vitozzi che fa parte del Circuito delle Residenze Sabaude in Piemonte, sul retro un giardino all’italiana strutturato ad anfiteatro ed, annessa alla villa, un’antica vigna d’uva Freisa, ripristinata dal 2008.

Webcam attiva dal: 16/07/2014