Sant'Agata di Puglia - La Loggia delle Puglie Live webcam

Veduta sul centro storico di Sant'Agata di Puglia

Esplora Sant'Agata di Puglia con la webcam in diretta nel borgo in provincia di Foggia anche detto Loggia delle Puglie o Spione delle Puglie per la sua posizione piramidale a 795 m. di altezza e per il panorama che regala.

Sant’Agata di Puglia, pittoresco paesino dal fascino medioevale sui monti del Subappennino Dauno, è la “città del buon vivere” per la sua ospitalità e qualità turistico-ambientale. Offre viste mozzafiato sulle montagne del Vulture fino ad arrivare al Gargano e al Mar Adriatico. Il centro storico è caratterizzato da case di pietra e portali con stemmi gentilizi che costituiscono il Parco Urbano delle Opere in Pietra, sviluppato attraverso i vicoli della cittadina. Il culto religioso è molto sentito nel paese, come confermano le numerose chiese costruite nel corso di secoli, tra le quali San Nicola, Sant'Agata, Sant'Andrea e San Michele Arcangelo.

Guarda la webcam a Sant’Agata di Puglia e scopri altri scorci caratteristici con tutte le nostre live webcam in Puglia!

Sant'Agata di Puglia - La Loggia delle Puglie SkylineWebcams

Pittoresco paesino della Puglia che ancora ricorda i borghi medievali di un tempo, ricco di storia e cultura, Sant'Agata di Puglia è la 'città del buon vivere'.

La sua posizione panoramica sui monti del Subappennino Dauno le consente di avere delle vedute mozzafiato sul Tavoliere, sul Golfo di Manfredonia, sul Vulture con i laghi di Monticchio, sulle alture della Basilicata e sugli altopiani della Campania, proprio la sua posizione a 795 m.s.l.m. le valse la denominazione di 'Loggia delle Puglie' o “Lo Spione delle Puglie” e non solo, già nel XIII sec. era considerato un borgo perfetto per scopi difensivi, durante la dominazione sveva denominato 'Castellania'. Attorno alla sua forma piramidale si andò formando il borgo, ancora oggi ne conserva la classica conformazione fatta di stradine, viuzze, ripide scalinate, campanili e torrette, grandi portali, archi, palazzi gentilizi nonché la doppia cinta muraria, una a protezione del castello l'altra a difesa del centro abitato, inoltre il paese ha avuto una notevole presenza monastica. Il famoso Castello Imperiale, edificato dai longobardi per scopi difensivi perse nel tempo le caratteristiche di struttura difensiva e divenne residenza nobiliare per volere degli Orsini; nel corso dei secoli fu oggetto di vari e continui interventi di restauro, sulla vetta della montagna, dall'alto della sua maestosità domina il paese sottostante, presenta una pianta rettangolare, due torri quadrangolari e un grande portale, la cinta muraria lo racchiude per tre lati.

Il centro storico si contraddistingue per l'armonia e l'omogeneità architettonica, tra i tesori da visitare la Chiesa di Matrice di San Nicola, la Chiesa di Sant’Andrea, la medievale Torre dei Pronzi, il Palazzo De Marinis Calcagno, Palazzo Capria, Palazzo Vinciguerra, Palazzo Volpe, Palazzo Barbato, Casa Torre, Palazzo Torraca Rosati.

Il culto religioso è molto sentito a Sant'Agata, le prime tracce risalgono già all'età preistorica, la venerazione per la santa catanese è già forte nell'anno 592 quando Papa Gregorio fece spostare le reliquie della martire a Roma, fu in quel periodo che ove sorgeva il tempio pagano fu costruita la Chiesa dedicata alla santa; oggi Il patrimonio sacro ed artistico custodito nelle chiese del paese è davvero prestigioso, si tratta di statue, dipinti, sculture, oggetti sacri e tanto altro, a proposito di statue, una grande quantità di tipologie può essere ammirata al Parco Urbano delle Opere di Pietra, un grande museo a cielo aperto.

Estremamente ospitale, Sant'Agata di Puglia ha ottenuto titoli prestigiosi tra i quali nel 2002 il marchio di qualità turistico-ambientale, la Bandiera Arancione, dal Touring Club Italiano.

Webcam attiva dal: 05/06/2015

FOTO
Caricamento...