Piazza di Spagna - Roma live webcamSplendida panoramica su Piazza di Spagna. Ai piedi della Scalinata, la Fontana della Barcaccia opera del Bernini

PREFERITI
Caricamento...

FOTO
Caricamento...

Commenti

  • avatar
    • 1 giorno fa
    • LUCIANO

    Maury ma a Roma c'è stato.?
    Ci vada e faccia un bel giro nei vari quartieri e poi mi dirà se sia il caso di ringraziare la sindaca

  • avatar
    • 5 giorni fa
    • maury

    grazie virginia adesso roma e piu' bella

  • avatar
    • 1 mese fa
    • edu

    no food no drink no picknick !!

  • avatar
    • 1 mese fa
    • edu

    No multe per chi fà picknik sulle scalinate non sono previste ma la vigilanza è alta o almeno ci provano..

  • avatar
    • 1 mese fa
    • Darling

    Bravo Edu!!!! Certo che qui possono fare qualsiasi cosa, nessuno fa le multe, nessuno li controlla. In Italia si fanno le spallucce e basta. A proposito, hai chiesto ai vigili se sanno il motivo di questa fontana immersa nel buio?

  • avatar
    • 1 mese fa
    • edu

    Sono stato qui l'altro ieri ho aiutato il vigile a scovare dei maleducati che apparecchiavano e mangiavano sulle scalinate.. NO FOOD NO DRINK! se lo facciamo noi all'estero sono cavoletti di bruxell e loro quando vengono qui si sentono di poter fare qualsiasi cosa..

  • avatar
    • 1 mese fa
    • Darling

    Scusate se mi intrometto sul discorso "riempimento bottigliette" ma tempo fa anch'io protestai nel vedere quell'assembramento esagerato per riempire le bottigliette con l'acqua che fuoriusciva dalle due bocche laterali della fontana. Si aveva quasi l'impressione che questo capolavoro venisse quasi deturpato perchè non sapevo che quelle due pedane fossero state fatte appositamente per fare in modo che i turisti e non potessero salirci per:
    - rifornirsi di acqua dato che parte dei nasoni di Roma sono stati rubati da non si sa chi;
    - farsi delle foto ricordo anche con la mitica scalinata alle spalle;
    - rinfrescarsi il viso durante le giornate di caldo intenso;
    - bagnarsi i capelli dopo alcune ore di footing lungo le strade della città eterna.
    I vigili non intervenivano e poi ci è stato detto che abbeverarsi presso la fontana non è proibito, ahimè!
    In quanto ai pazzi il cui obiettivo è danneggiare quel che capita e dove capita. Che dire? Pene severe!!!

  • avatar
    • 2 mesi fa
    • fabio

    Rispondo a Nicola : non capisco perché non si puo' riempire le bottigliette d'acqua quando le due fontane esterne (dai lati lunghi) sono fatte apposta per bere !

  • avatar
    • 3 mesi fa
    • Laura

    tantissima gente ,aspettano l' arrivo do Papa Francesco.

  • avatar
    • 4 mesi fa
    • Diego

    Nicola, non c'è bisogno di proteggerla...In fin dei conti, è solo una robetta del Bernini...

  • avatar
    • 4 mesi fa
    • nicola

    Io non capisco (e vorrei una spiegazione), perchè il comune di Roma non transenna
    questa bellissima fontana onde evitare scene che si notano :
    1) gente che cammina all'interno della fontana, che riempie bottiglie di acqua ecc.
    2) e che qualche pazzo possa danneggiarla.

  • avatar
    • 4 mesi fa
    • Darling

    Intanto oggi 3 novembre anche una fitta pioggia sta rinfrescando Roma! Speriamo arrivi anche un pò di pioggia al sud!

  • avatar
    • 4 mesi fa
    • Darling

    Mistero risolto! Stanno dando una rinfrescata alla fontana! Con tutti questi attentati spesso ci allarmiamo troppo.....e basta un auto in posizione sospetta...

  • avatar
    • 4 mesi fa
    • Darling

    Ore 7.24 del 3 novembre 2017. La piazza si anima ma cosa ci fa quell'auto bianca accanto alla fontana? Clic!

Piazza di Spagna - Roma

Tra le piazze più belle ed eleganti di Roma, uno dei simboli più prestigiosi della capitale, Piazza di Spagna è nota in tutto il mondo per la monumentalità della Chiesa e della scalinata di Trinità dei Monti, per la bellezza della Fontana della Barcaccia e la maestosità della Colonna dell’Immacolata Concezione.

Con la caratteristica forma di una farfalla, sorge ai piedi della collina del Pincio, deve il suo nome al Palazzo di Spagna, sede dell'ambasciatore spagnolo presso la Santa Sede. Da qualsiasi angolazione la si ammiri, Piazza di Spagna è davvero un capolavoro di raffinatezza ed uno degli scenari più suggestivi di Roma, tutto qui è splendidamente intriso di arte e cultura, sin dal XVI sec., infatti attira flotte di artisti, letterati, registi e stilisti d'alta moda attratti dalla sua sofisticata bellezza; i monumenti che la impreziosiscono hanno un valore storico-artistico immenso e vengono ammirati da centinaia e centinaia di turisti ogni giorno; il cuore della piazza è rappresentato dalla Fontana della Barcaccia di epoca barocca (1629), ai piedi della scalinata, opera di Pietro e Gian Lorenzo Bernini del 1627 su commissione di Papa Urbano VIII (notevoli le decorazioni e gli stemmi della famiglia Barberini), deve il suo nome alla caratteristica forma di un barcone semisommerso in ricordo del violento alluvione del 1598; i turisti amano soffermarsi qui o sui gradini della famosa scalinata in travertino, composta da 135 gradini e meravigliose decorazioni floreali, opera di Francesco De Sanctis (1723-1726); dopo anni di estenuanti discussioni sulla modalità da seguire per realizzarla e adattarla al tessuto urbano si decise infine per un'opera sontuosa caratterizzata da forti effetti scenici e profonde prospettive; la scalinata fu fortemente voluta da Papa Benedetto XIII in occasione del Giubileo del 1725 allo scopo di collegare la Chiesa di Trinità dei Monti all'ambasciata borbonica spagnola; dal rione Campo Marzio si affaccia maestosa alla scalinata la Chiesa di Trinità dei Monti costruita nel XVI sec. su progetto di Carlo Maderno per volere del re di Francia Luigi XII e consacrata verso la fine del XVI sec., stupendi i due campanili laterali in stile gotico perfettamente simmetrici e l'Obelisco Sallustiano (fine XVIII sec.) che separa la chiesa dalla scalinata. Vale veramente la pena salire fino in cima, dalla sommità della scalinata si può godere infatti di un panorama mozzafiato della piazza sottostante e di una buona parte della capitale.

La piazza è circondata da case storiche, ville esclusive ed eleganti edifici residenziali tra i quali spicca il Palazzo del Collegio di Propaganda Fide eretto dal Bernini e terminato dal Borromini, di fronte alla sua facciata è possibile ammirare La Colonna dell'Immacolata Concezione rinvenuta nel 1777 negli scavi di Campo Marzio con la statua bronzea della Madonna opera di Giuseppe Obici; sul lato destro della scalinata è posta la casa del poeta inglese John Keats, la Casina Rossa adibita a biblioteca e museo, al lato opposto il palazzo gemello che ospita la famosa sala da tè Babington's, la prima sala da tè della città; inoltre in piazza confluiscono alcune tra le più suggestive vie romane come Via Condotti, il tempio dell'alta moda, le lussuose Via del Babuino e Via del Corso e la pittoresca Via Margutta.

Webcam attiva dal: 12/06/2013