Piazza Leon Štukelj a Maribor live webcam
Panoramica sulla nuovissima Piazza Leon Štukelj a Maribor

Piazza Leon Štukelj a Maribor

 

Marburgo, nota in tutto il mondo come Maribor, è il capoluogo della Regione della Bassa Stiria (Štajerska), nel cuore della Slovenia, e la città più popolosa del paese (circa 112.000 abitanti, tra cui anche varie minoranze etniche) seconda solo alla capitale Lubiana (Ljubljana). La sua posizione geografica è perfetta, la città è un meraviglioso punto d'incontro tra i monti Pohorje, la Valle e la Piana del Fiume Drava e le catene collinari del Kozjansko e del Slovenske Gorice, proprio grazie alla vicinanza del comprensorio, Marburgo è nota come la 'città sotto il verde massiccio del Pohorje'.

Nata alle sponde del Fiume Drava, nei secoli divenne borgo commerciale andandosi sempre più affermando come città dello sport, della cultura, del turismo. La storia di Marburgo è lunga e ricca di avvenimenti dolorosi, i più recenti la videro parte dell’impero austro-ungarico, parte del nuovo Regno dei Serbi, Croati e Sloveni grazie all'intervento militare dello sloveno Rudolf Maister, del Regno di Jugoslavia fino all’annessione al Terzo Reich di Hitler. Solo nel 1991 la Slovenia ottenne l'indipendenza tra mille difficoltà, in parte superate grazie alla vicinanza con l'Austria che ne rese un fiorente centro di scambi commerciali e di transito, inoltre le bellezze naturali del posto, i tesori architettonici che ancora testimoniano della storia importante che ha alle spalle, i vari locali d'intrattenimento e strutture ricettive sparsi ovunque e le condizioni climatiche perfette la trasformarono presto in una località turistica assai ambita. I monti del comprensorio del Pohorje con oltre 40 Km. di piste adrenaliniche rappresentano un'attrazione irresistibile per gli appassionati di sci e di sport estremi, gli amanti del relax non potranno resistere ad una tranquilla passeggiata lungo le rive del Fiume Drava o ad una sosta nei vari centri benessere della zona e gli escursionisti ad un'eccitante esplorazione del territorio. Marburgo è perfetta in tutte le stagioni...anche gli intenditori del buon vino non potranno rinunciare ad una sosta in questa meravigliosa città i cui vigneti meravigliosi sono una delle principali attrazioni, soprattutto in virtù del fatto che la stessa detiene un record prestigioso, nel quartiere di Lent è nata e continua a crescere da più di 400 anni la vite più antica del mondo (Stara trta), protagonista di varie manifestazioni che si trasformano in eventi straordinari.

Da qualsiasi parte la si esplori, la città presenta degli scenari da sogno, piena di fascino e risorse offre davvero molto ai propri visitatori, inoltre, il meraviglioso centro storico, situato sulla riva sinistra del Fiume Drava, regala sempre fantastiche emozioni. Non solo turismo, però, anche cultura, già nel 1852 sorse il primo teatro della città, edificio che oggi ospita la sede delle massime istituzioni professionali del Teatro Nazionale Sloveno di Marburgo e nel 1859 la sua prima scuola a livello universitario, il seminario. La città, inoltre, nel 2012 è diventata più interessante che mai, in qualità di famoso centro universitario, teatro di varie manifestazioni culturali, incontri, seminari e luogo d'incontro fertile per studenti, docenti, ricercatori, intellettuali di ogni genere, la città ha ottenuto il titolo prestigioso di 'Capitale Europea della Cultura', un evento tanto atteso dai suoi cittadini e costellato da un ricco programma di mostre fotografiche, rappresentazioni teatrali, incontri culturali di vario genere, concerti e molto altro, progetti culturali importanti destinati a rimanere patrimonio permanente del territorio. Per tutto il 2012 Marburgo si è trasformata nel palcoscenico del mondo, i teatri, l'università, i musei sono stati letteralmente presi d'assalto. Lo spettacolo clou della proclamazione ha avuto come teatro la grande Piazza Leon Štukelj (Trg Leona Štuklja) alla presenza di illustri personalità e circa 1200 persone in delirio.

La piazza, posta dietro la famosa Chiesa Francescana (Frančiškanska Cerkev), ha una superficie vastissima, ben 9000 mq. ed è la testimonianza reale, concreta di quanto lo sport sia importante per la popolazione slovena, è infatti dedicata al grande atleta Leon Stukelj (1898-1999), ginnasta di fama internazionale, anch'egli detentore di un titolo prestigioso, alle olimpiadi di Atlanta del 1996 venne riconosciuto come 'il più anziano campione olimpionico ancora vivente ad aver conquistato medaglie d’oro' (a Parigi nel 1924 e ad Amsterdam nel 1928), si racconta inoltre che questo grande campione facesse ancora esercizi ginnici fino a pochi giorni prima di morire. La piazza, i cui lavori di ristrutturazione e riqualificazione sono terminati solo nel giugno del 2011 proprio in vista del grande evento, è inserita perfettamente nel tessuto urbano e rappresenta il punto di riferimento della città, tutta da godere insieme al resto in attesa del 2013 quando Marburgo s'imporrà nuovamente all'attenzione del mondo per un altro grande evento, sarà infatti la 'Capitale Europea dei Giovani'.

 

Webcam attiva dal: 21/01/2012

Commenti