Piazza Unità d'Italia - Trieste live webcam
Splendida veduta della piazza e della Fontana dei Quattro Continenti

Webcam

Piazza Unità d'Italia - Trieste

Nota come il 'salotto di Trieste', Piazza Unità d'Italia (o più semplicemente Piazza Unità) è la più grande piazza d'Europa che si apre direttamente sul mare.

Insieme all'adiacente Piazza della Borsa, è tra le piazze principali della città, con un'area di ben 12.280 m², si presenta con pianta rettangolare con un lato completamente aperto sul Golfo di Trieste, e gli altri tre occupati da palazzi sontuosi ed edifici importanti, meritano di essere citati a tal proposito il Palazzo della Luogotenenza Austriaca, il Palazzo Stratti, il Palazzo Modello, il Palazzo del Municipio, il Palazzo Pitteri e il Palazzo del Lloyd Triestino; la denominazione di Piazza d'Italia risale solo al 1918 (Piazza San Pietro e Piazza Grande le denominazioni precedenti) anno in cui ci fu l'annessione della città al Regno d'Italia; la decisione di interrare il vecchio mandracchio, sacrificando alcuni edifici, risale alla metà del XIX sec., l'idea era quella di creare uno spazio immenso che si affacciasse sul mare, i cui lati fossero occupati da palazzi monumentali, e così fu.

Ad impreziosire la piazza la presenza della meravigliosa Fontana dei Quattro Continenti posta, dopo vari spostamenti, solo di recente proprio all'ingresso principale del Municipio; la fontana nacque dall'idea di Giovanni Battista Mazzoleni alla metà del XVIII sec. dalla necessità di rappresentare Trieste come la città favorita dalla fortuna per il ruolo di primo piano che rivestiva all'epoca nelle politiche di sviluppo; le quattro statue allegoriche con animali rappresentano i quattro continenti allora conosciuti (è assente l'Oceania), la figura femminile alata, che le sovrasta adagiata sulle rocce del Carso a braccia aperte e che è circondata da ricche mercanzie, è la Fama e rappresenta Trieste che si mostra al mondo.

Piazza Unità ospita anche la colonna in pietra bianca che sorregge la statua di Carlo VI d'Asburgo fin dal 1728 quando fu eretta in omaggio all'imperatore in visita alla città; la statua in pietra sostituì quella originale in legno di Lorenzo Fanoli nel 1754 e raffigura Carlo VI in piedi che guarda in direzione del centro cittadino indicando il mare e il porto da egli stesso istituito.

Piazza Unità è da sempre considerata il salotto della città, teatro di eventi, il punto di incontro indiscusso per i cittadini intorno al quale prendono vita le principali attività quotidiane, un'area immensa, tra le più belle al mondo, che si apre maestosamente al mare, sono quasi 35.000 le pietre che compongono la meravigliosa pavimentazione, davvero spettacolare la notte quando è illuminata dai lampioni blu che creano una sorta di continuità con il mare riportando alla memoria l'area occupata dall'antico mandracchio.

Webcam attiva dal: 20/02/2015

Commenti

  • avatar
    • 24 ore fa
    • MONICA TARTAGLIA

    LIDIA!!! ...Meno male è tornata!! che bella questa inquadratura!!!!!...........

  • avatar
    • 1 giorno fa
    • lidia

    Finalmente è tornataaaaa 18.1.2020

  • avatar
    • 4 settimane fa
    • Darling

    ...anche a tu...ma cosa ho scritto????? Volevo dire "anche a te", cara lidia!

  • avatar
    • 4 settimane fa
    • Darling

    Buon fine settimana anche a tu, cara lidia...e intanto ammiro questa splendida piazza in notturna. Una foto se la merita!!! Clic!

  • avatar
    • 4 settimane fa
    • lidia

    ciao Darling,.. soffia un po' di scirocco, ..ogni tanto qualche folata più forte, ma dovrebbe esser in aumento. Anche qui hanno dato un'allerta meteo arancione, fino domani a metà giornata ..
    Ciaooo
    Buon sabato
    Buon fine settimana
    21.12.2019

  • avatar
    • 4 settimane fa
    • Darling

    Bellissima, stamattina, la piazza semideserta: piove ma non c'è alito di vento! (ore 9.00 del 21 dicembre).
    Ciao lidia!!!!

  • avatar
    • 1 mese fa
    • lidia

    14.12.2019 ...e per fortuna, non c'è la Bora che soffiava ieri.. E neanche come l'anno scorso, per il Guiness, che faceva freddissimo e Borino.. Io ero convinta che venisse rimandato , e invece no... ed è stato record (quest'anno niente gara per i guiness, ma pura passione e divertimento )

  • avatar
    • 1 mese fa
    • lidia

    peccato non ci sia l'nquadratura più a destra... C'è la gente che balla il valzer (l'anno scorso è stato fatto il guiness di coppie 1588 )

  • avatar
    • 1 mese fa
    • MONICA TARTAGLIA

    LIDIA ciao, si ho visto che l'albero di Piazza Tartini è lo stesso rimesso su! in un primo momento mi sembrava sostituito con uno nuovo. Ma vedo dalle bandiere che sventola che cè un po di vento stamani da voi a Trieste.

  • avatar
    • 1 mese fa
    • lidia

    MONICA TARTAGLIA.. no, l'Albero di Pirano è lo stesso che era caduto,..rimesso in piedi e risistemato

  • avatar
    • 1 mese fa
    • lidia

    MONICA TARTAGLIA, si.. è da ieri che la Bora ha cominciato a soffiare. Stanotte (tra il 10 e 11) si è fatta sentir bene, poi nella gornata una roba media..(ma qua Bora forte intendiamo oltre i 100km/h.
    . Ma penso che l'Albero di Pirano, non deve esse stato agganciato bene, perchè altri anni con Bora più forte aveva resisto

  • avatar
    • 1 mese fa
    • MONICA TARTAGLIA

    Lidia ciao, è prevista la Bora anche a Trieste? ho visto il povero albero in piazza Tartini distrutto ed in tempo record allestito uno nuovo!! bravi ragazzi!!!

  • avatar
    • 1 mese fa
    • lidia

    a Pirano, stanotte è caduto l'Albero con le sferzate di Bora .. Speriamo bene per gli Alberi e Alberetti triestini 11.12.2019

  • avatar
    • 1 mese fa
    • MONICA TARTAGLIA

    LIDIA, grazie della solidarietà .....un abbraccio anche alla tua Trieste!!!

  • avatar
    • 1 mese fa
    • lidia

    p.s.: MONICA TARTAGLIA ..un'abbraccio alla tua Toscana, oggi colpita dal terremoto
    9.12.2019

  • avatar
    • 1 mese fa
    • lidia

    MONICA TARTAGLIA... chi viene a Trieste ne rimane affascinato, spero che se vieni ne rimarrai anche tu affascinata ..Noi triestini non la sappiamo apprezzare, ma chi ci viene..non vede l'ora di tornarci (ho amici che hanno lavorato qui-poi tornati alle loro città- ma dopo anni e anni amano Trieste)