Trenino Rosso, Bernina Express live webcamImmagini in diretta dal viadotto di Brusio, una tra le maggiori attrazioni della Ferrovia del Bernina

Ospitata da
hosted by

Commenti

  • avatar
    • 1 giorno fa
    • rosa

    ellissima questa webcam non mi stanco mai di guardare il famoso trenino rosso.

  • avatar
    • 2 settimane fa
    • Piero

    Nuovo ORARIO PRIMAVERA 2019
    Valido dal 11.03.2019 al 10.05.2019
    -----------------------------------
    G= Treno che scende GIU' (va verso TIRANO)
    S = Treno che sale SU' (va verso Poschiavo-Pontresina-StMoritz-Chur)
    6.44 G -- 7.57 S -- 8.05 G -- 8.59 G -- 9.12 S -- 9.19 G (Per) -- 9.57 S -- 10.05 G -- 10.15 S (Per) --
    10.45 G -- 11.12 S -- 11.57 S -- 12.05 G -- 12.30 G -- 12.45 G -- 13.12 S -- 13.57 S -- 14.05 G --
    14.35 S -- 14.45 G -- 15.12 S -- 15.57 S -- 16.05 G -- 16.45 G -- 17.12 S -- 17.18 G (Per) -- 17.57 S --
    18.05 G -- 18.15 S (Per) -- 18.45 G -- 19.15 S -- 19.57 S --
    I 4 treni (Per) delle ore 9.19 - 10.15 - 17.18 - 18.15 sono Periodici, cioè Circolano TUTTI i giorni
    ad iniziare DAL 19 APRILE 2019 IN POI;
    TUTTI gli altri Treni ci sono tutti i giorni, sia feriali sia festivi.
    Dunque 28 treni /giorno fino 18.04.2019; 32 treni/giorno dal 19.04.2019.

  • avatar
    • 2 settimane fa
    • Annalisa

    Grazie mille...davvero un bel gioco di nuvole

  • avatar
    • 2 settimane fa
    • Boccadirosa

    E' davvero molto bella la tua foto, Annalisa, sembra una piscina nel cielo

  • avatar
    • 3 settimane fa
    • Darling

    Ho appena scattato anch'io una foto con questo paesaggio ma non la pubblico perchè c'è già la tua, Annalisa, ed è molto bella!

  • avatar
    • 3 settimane fa
    • Annalisa

    Sembra ci sia un buco nelle nuvole. clic

  • avatar
    • 1 mese fa
    • Giuseppe

    G = Treno che scende GIU' (va verso TIRANO)
    S = Treno che sale SU' (va verso Poschiavo-Pontresina-StMoritz-Chur)
    6.44 G -- 7.57 S -- 8.05 G -- 8.59 G -- 9.14 S -- 9.19 G (Per) -- 9.57 S -- 10.05 G -- 10.15 S (Per) --
    10.45 G -- 11.12 S -- 11.57 S -- 12.05 G -- 12.30 G -- 12.45 G -- 13.12 S -- 13.57 S -- 14.05 G -- 14.35 S -- 14.45 G -- 15.12 S -- 15.57 S -- 16.05 G -- 16.45 G -- 17.12 S -- 17.18 G (Per) -- 17.57 S -- 18.05 G -- 18.15 S (Per) -- 18.45 G -- 19.15 S -- 19.57 S --
    I 4 treni (Per) delle ore 9.19 - 10.15 - 17.18 - 18.15 sono Periodici, cioè Circolano solo: il 09.12.2018, e tutti i giorni nel periodo 26.12.2018 fino 06.01.2019;
    TUTTI gli altri Treni ci sono tutti i giorni, sia feriali sia festivi.
    Dunque 28 treni /giorno normalmente; 32 treni/giorno in quei limitati periodi Vacanzieri.

  • avatar
    • 1 mese fa
    • Darling

    ...il ritardo si è verificato in territorio italiano....

  • avatar
    • 1 mese fa
    • Renzo

    Sette minuti di ritardo, non ci son più gli svizzeri di una volta :D

  • avatar
    • 1 mese fa
    • Darling

    Ahahahah mi fate ridere voi due...occadirosa e il siupatico Ivano!!!!! Ma ormai questi errori di ortografia sono consentiti....sentita anche l'Accademia della Polenta...ops...volevo scrivere della Crusca ma le dita sulla tastiera vanno per conto loro!

  • avatar
    • 2 mesi fa
    • Boccadirosa

    Credo che per ora starò lontana dai treni e meno male che ce ne sono solo 3. Ahahah!!! Ciao, Ivano, sei stato troppo siupatico

  • avatar
    • 2 mesi fa
    • Boccadirosa

    Ivano, non mi ero resa conto di quello che avevo scritto. Ma ti pare che Boccadirosa vada alla stazione a domandare se è già passato il treno? Ahahah! Quando ho realizzato mi sono sganasciata per 2 ore e rido anche adesso. Sicuro che ne sai anche più di me su De Andrè visto che mi hai colta in flagrante e ti assicuro che c'erano tutti, ma proprio tutti, mancava solo... Boccadirosa. Non ti preoccupare per le “b” mancanti (credevo fosse un divertimento perchè a tanti mancano) e se vuoi puoi levare anche una “c”. Adesso sono sul treno per andare alla stazione successiva dove, anche lì, ci sono tutti ma proprio tutti e vi salutoooo dal finestrinoooo .....ops mi è caduto il fazzolettinooooooo...

  • avatar
    • 2 mesi fa
    • ivano

    Boccadirosa, ti diro' anche che, la piccola licenza poetica che mi sono preso è stato per rendere la frase interrogativa, in un modo piu' ....scorrevole

  • avatar
    • 2 mesi fa
    • ivano

    Boccadirosa, su de andrè non mi batti. La B l'avevo messa, credimi, forse è scivolato il dito e non me ne sono accorto.

Trenino Rosso, Bernina Express

L'espresso più lento d'Europa e tra i treni più belli del mondo, il Trenino Rosso attraversa un luogo da sogno che da Tirano (429 m.s.l.m.), nel cuore della Valtellina, si spinge su per le maestose Alpi, sulle alte quote del Passo del Bernina (il punto più alto della Ferrovia Bernina con i suoi 2253 m.s.l.m.) fino a St. Moritz (circa 1800 m.s.l.m.) facendo sognare centinaia e centinaia di turisti al giorno; lo spettacolo naturalistico che si presenta dai finestrini è davvero unico, la tratta, fatta di valli ripide e pendii, è incantevole, per percorrerla tutta d'un fiato si impiegano circa due ore e mezza di emozioni uniche, i viaggiatori sono letteralmente catapultati nel cuore della Val Poschiavo e dell'Alta Engadina, l'orario cambia in base alle stagioni, straordinari a tal proposito i vagoni "cabrio", ideali l'estate per vivere emozioni ad alta quota e d'inverno quando al caldo si ammirano fuori paesaggi innevati meravigliosi; impossibile non guardare attraverso il finestrino e non ammirare ogni volta uno spettacolo diverso reso unico dai colori delle stagioni, grandi distese di prato magari con animali al pascolo durante i mesi più caldi oppure le belle montagne alpine coperte di neve nei mesi più freddi o non lasciarsi affascinare dalle sfumature rosse/gialle intense tipiche dei paesaggi autunnali; il Trenino Rosso passa in genere ogni mezz'ora tra le 8:00 e le 20:00, è dotato di tutti i comfort e consente in generale il trasporto di animali, sci, biciclette.

Il Trenino Rosso ha un'importanza notevole dal punto di vista turistico, non solo per le meravigliose carrozze panoramiche di cui è dotato ma anche perché attraversa un'area prestigiosa targata UNESCO, le ferrovie dell'Albula e del Bernina dichiarate nel 2008 Patrimoni dell'Umanità; la linea ferroviaria (che a sua volta fa parte della Ferrovia Retica) attraversa il Cantone dei Grigioni passando per Coira, l'Engadina, il Fiume Albula, il Passo del Bernina, la Valposchiavo e la Val di Pila fino a Brusio e Tirano, il percorso è suggestivo anche da un punto di vista architettonico poiché comprende una gran quantità di tunnel e gallerie coperte, ponti e viadotti di particolare bellezza architettonica, il viadotto di Brusio, ad esempio, senza dubbio uno dei luoghi più famosi del territorio, con la sua bella forma elicoidale, 70 m. di raggio, 717 m.s.l.m., è un simbolo ed una delle attrazioni principali della linea ferroviaria del Bernina, percorrendolo, il  trenino disegna una linea così armoniosa tra un dislivello e l'altro che sembra essere una cosa sola con la natura circostante; costruito tra il 1908 ed il 1910 per superare il problema della pendenza dovuta al dislivello, il trenino disegna un fantastico girotondo sui binari che si stendono su nove spettacolari arcate in pietra facenti parte di un unico prestigioso manufatto.

Webcam attiva dal: 13/06/2014