Ponte Elisabeth a Budapest live webcamIncantevole veduta del Ponte Elisabeth

PREFERITI
Caricamento...

FOTO
Caricamento...

Commenti

  • avatar
    • 4 anni fa
    • acquaepace

    ...i may be everywhere we can be in the same holy space on..in the world time's spirit is: ALLELUIA!!! THANK YOU GOD looking for giving true life. oh yes ISHEL THERE IS for everyone on ours on us. many thanks.

  • avatar
    • 4 anni fa
    • aquilasolitaria

    @ Francesco Di Marco :- Attualmente il ponte è lungo 380 mt .- Il suo omonimo predecessore, in stile liberrty, fu inaugurato nel 1903 e, fino al 1926, era il ponte, ad una sola arcata, più grande d'Europa, esattamente di 290 metri. Nel gennaio del 1945 i tedeschi lo fecero saltare in aria. E' l'unico ponte di Budapest che - per motivi di traffico, economici e tecnici - non è stato ricostruito nella forma originale.-

  • avatar
    • 4 anni fa
    • Mario

    Buon Anno 2015 Budapest !

  • avatar
    • 4 anni fa
    • Francesco Di Marco

    290 mt. di larghezza?
    Francesco

Ponte Elisabeth a Budapest

Budapest (Budɒpɛʃt), la meravigliosa capitale ungherese, vanta uno dei ponti più belli ed eleganti al mondo, il Ponte Elisabeth (Erzsébet híd) dedicato all'amatissima imperatrice d'Austria Elisabetta di Bavaria, meglio nota con il nome di Sissi, consorte di Francesco Giuseppe I d'Austria, assassinata a Ginevra nel 1898; il ponte (290 m. di ampiezza) dà direttamente sul Danubio, collega la Gellért Hill (Gellért-hegy) di Buda alla Piazza Március 15 (Marcius 15 ter) di Pest e attraversarlo è un susseguirsi di bellissime emozioni.

Distrutto durante i bombardamenti della II Guerra mondiale (solo dalla parte di Pest si salvò qualcosa), il "Ponte Bianco" fu l'unico ponte di Budapest ad essere stato completamente ricostruito dalle fondamenta e solo dal 1960 al 1964 su progetto dell'ingegnere ungherese Pál Sávoly che lo arricchì di linee più moderne privandolo di qualsiasi ornamento presente invece in quello precedente, ciò vuol dire che non riacquistò mai più la sua forma originale che fino al 1926 lo rese il ponte a sospensione in ferro più lungo al mondo, l'impianto di illuminazione fu opera del giapponese Motoko Ishii; i lavori del primo ponte, iniziati nel 1897 da un progetto di Aurél Czekelius e Antal Kherndl, vennero interrotti nel 1902 a causa di imprevisti tecnici, nel 1903 ci fu finalmente l'inaugurazione, il ponte vantava una lunghezza di ben 378,6 m., bisognò attendere però il 1914 per vedervi transitare dei mezzi pesanti nonostante non vi fosse alcun impedimento strutturale; come atto commemorativo furono poste due targhe identiche nella parte più a sud dei pilastri a Buda e a Pest.

Oggi il ponte si presenta come una delle attrazioni principali della capitale, la sua particolare forma, la sua straordinaria semplicità e il suo colore così candido lo rendono davvero affascinante soprattutto agli occhi di chi lo ammira per la prima volta.

Poco distante, posta nel 1984 alla testa del ponte nella parte di Pest, è possibile ammirare anche una grande statua bronzea anch'essa dedicata all'imperatrice, un'opera del 1932 di György Zala e Rezső Hikish; sempre nella zona di Pest merita una visita la sua chiesa più antica (XIII sec.) e più famosa, la Inner City Parish Church (Belvárosi Plébánia Templom), chi ama invece esplorare il territorio a piedi questo è l'inizio ideale per una passeggiata romantica lungo il Danubio, da qui si potranno ammirare tesori architettonici di rara bellezza, godere vedute spettacolari ed atmosfere magiche proprie di una delle capitali più grandi al mondo, tra una foto e l'altra sarà inoltre piacevole soffermarsi nei tanti parchi o caffè e locali sparsi davvero ovunque.

Webcam attiva dal: 16/09/2013