Fort St. Lucian da Qajjenza - Marsa Scirocco live webcamBella panoramica sulla baia e sul forte a Birzebbugia, il Malta Freeport sullo sfondo

Ospitata da
hosted by

Commenti

  • avatar
    • 4 anni fa
    • paolo micallef

    beautiful view

  • avatar
    • 4 anni fa
    • angela

    ragazzi siete fantastici il mare è favoloso!

Fort St. Lucian da Qajjenza - Marsa Scirocco

La pittoresca cittadina di Marsaxlokk (anche nota come Marsa Scirocco o Marsaslocca) è situata a sud-est di Malta; il nome è anche legato allo scirocco (o sirocco) secco che proviene direttamente dal Sahara.

Marsaxlokk è una delle destinazioni turistiche più rinomate di Malta resa ancora più affascinante dal fatto che è ancora così tanto ancorata alle tradizioni del passato, la sua baia, che comprende le più piccole baie di Pretty Bay (Bajja Sabiha) e St. George's Bay, spicca, infatti, per la presenza delle sue tradizionali e coloratissime imbarcazioni, i "luzzi" (Il-Luzzu), sulla cui prua sono dipinti i cosiddetti Occhi di Osiride, i quali, sembra proteggano l'imbarcazione dalla sventura e per il suo tradizionale mercato del pesce settimanale che attira nel porto turisti e residenti anche delle città vicine. Il porto è, per ampiezza, il secondo porto naturale di tutta Malta e, nonostante il traffico ininterrotto di luzzi e grandi imbarcazioni, regala comunque un meraviglioso senso di pace; a Marsaxlokk il profumo di mare si respira in ogni angolo, il clima di pacatezza e tranquillità davvero ovunque, sembra quasi che la vita frenetica della modernità non abbia assolutamente intaccato la genuinità di questo borgo marinaro, ricco comunque di ristoranti affiancati dalle casette basse tipiche dei pescatori disposte soprattutto lungo il suo meraviglioso lungomare, l'ideale per delle piacevoli passeggiate e davvero magico per ammirare delle vedute straordinarie sulla baia.

Poco lontano dal centro, sulla strada che porta a Birzebbugia (Birżebbuġa) sorge il Fort St. Lucian (Il-Fortizza ta' San Luċjan) nato nel 1610 come prima roccaforte di difesa per le invasioni turche nella baia di Marsaxlokk; sembra che la sua costruzione sia stata influenzata da un sogno fatto da una donna secondo il quale l'intera area che occupava la baia sarebbe stata presa d'assalto dai turchi; poca importanza venne data al racconto della donna e soltanto dopo aver effettivamente subito l'assalto turco si diede inizio alla sua costruzione che avvenne in tempi record, in poco più di un anno per ordine del Grandmaster Alof de Wignacourt, probabilmente su progetto di Vittorio Cassar o Girgor Xerri; la struttura, di forma quadrata con una torretta su ciascun lato, si rivelò decisiva per il nuovo attacco turco del 1614, venne in seguito rafforzata nel 1795 per ordine del Grandmaster Emmanuel de Rohan e resa più moderna nel 1876; durante il secondo conflitto mondiale il forte fu utilizzato come deposito artiglieria, oggi ospita anche una piccola cappella dedicata a San Luciano ed è la sede degli uffici amministrativi del Centro di Ricerca di Acquacoltura di Malta (NAC).

A due passi dal forte, su un promontorio che divide la baia in due, sorgono la piccola ma bella città di Birzebbugia e il Malta Freeport (Port Ħieles Ta' Malta); l'ampiezza della baia ha infatti reso possibile la costruzione di una realtà importante per l'economia di tutta l'isola, quest'imponente porto che tanto ricorda il periodo in cui Birzebbugia era sede della base navale britannica; la sua posizione nel cuore del Mediterraneo resero sin da subito Malta il centro degli scambi commerciali più importanti e ancora oggi è tra i più grandi del Mediterraneo con servizi di alta qualità. La presenza del porto e il viavai delle grosse navi porta container intaccano per molti la bellezza naturalistica della baia ma non per questo la spiaggia e l'ambiente circostante sono meno affascinanti, il territorio è comunque una meta turistica tra le più belle dell'isola, ricca di attrazioni e di opportunità di svago, sportive e ricreative, nonché di interessanti iniziative culturali.

Webcam attiva dal: 15/02/2014