Senglea - Cottonera live webcamBella veduta del cantiere navale e della città di Senglea dal Valletta Waterfront

Ospitata da
hosted by

Commenti

  • avatar
    • 1 mese fa
    • mario

    Grazie x aver ripristinato la web cam

  • avatar
    • 1 mese fa
    • Maurizio

    Grazieee della Webcam ripristinata siete grandi

  • avatar
    • 2 mesi fa
    • Darling

    Ho pensato al rogo dell'aereo precipitato a Malta nel giugno del 2016.

  • avatar
    • 2 mesi fa
    • giancarlo

    tradotto con google, Le fiamme inglobano l'impianto di riciclaggio di Sant Antnin
    I vigili del fuoco e i membri del Dipartimento della protezione civile stanno combattendo un grande incendio che ha inghiottito una parte dell'impianto di riciclaggio di Sant Antnin a Marsascala

  • avatar
    • 2 mesi fa
    • simona

    grazie mille

  • avatar
    • 2 mesi fa
    • antonino cammarata

    http://www.maltatoday.com.mt/news/national/77457/flames_engulf_sant_antnin_recycling_plant#.WSLjw-uLSpo

  • avatar
    • 2 mesi fa
    • giancarlo

    brucia qualcosa tipo gomma fumo nero

  • avatar
    • 2 mesi fa
    • Sabrina Tomassetti

    cosa succede a Malta? tutto quel fumo sembra una esplosione di qualcosa... sapete nulla?

  • avatar
    • 2 mesi fa
    • simona

    e tutto quel fumo ?????? clic

  • avatar
    • 3 mesi fa
    • alessandra

    Bellissima nave AIDA STELLA , è una civettona !!!!!!!!!!! Ciao da Pisa

  • avatar
    • 4 mesi fa
    • Laura

    ma che bella questa nave NORWEGIAN SPIRIT !

  • avatar
    • 9 mesi fa
    • Roberto

    Salve desidero vedere anche Reggio Calabria con la Web camera e possibile grazie

  • avatar
    • 1 anno fa
    • Patrizia

    Grazie della pulizia in diretta.... :)

  • avatar
    • 2 anni fa
    • Luciano

    Grazie per aver ripristinato le 2 cam dei moli attracco navi da crociera

Senglea - Cottonera

Il Valletta Waterfront insieme al Grand Harbour (Il-Port il-Kbir) è il vero biglietto da visita per chi giunge sull'isola maltese direttamente dal Mediterraneo, uno tra i simboli più suggestivi di Malta e un centro poliedrico dalle mille sfaccettature estremamente accogliente.

Le sue origini risalgono al XVIII sec. quando Manuel Pinto de Fonseca, Gran Maestro dell’Ordine di Malta decise di costruire un pontile, in seguito sviluppatosi come punto di attracco per i marinai e centro di stoccaggio delle merci, che rispecchiasse lo stile barocco dell'epoca. Negli anni si è trasformato in un'area assai dinamica e vivace, dove si concentra una gran varietà di negozi storici e locali alla moda, ospita inoltre grandi eventi e manifestazioni importanti anche di richiamo internazionale; ma il Valletta Waterfront è soprattutto un famoso terminal per grandi navi da crociera e un centro di trasporti molto attivo, da qui partono battelli per le escursioni e imbarcazioni di qualsiasi tipo per attività ricreative, trasporto passeggeri o merci. Dopo un periodo di abbandono, l'intera area fu finalmente riqualificata, i vecchi magazzini di secoli fa lasciarono così il posto ad un'area polifunzionale davvero incantevole dove poter passeggiare, pranzare, divertirsi o usufruire di servizi eccellenti godendo al contempo di vedute panoramiche mozzafiato. Da qui è infatti semplicissimo godere di alcuni scorci davvero suggestivi della città di Senglea (o L-Isla o, più semplicemente, Isla), una delle città che hanno fatto la storia dell'isola maltese.

Insieme a Vittoriosa (Birgu) e Cospicua (Bormla), Senglea fa parte delle cosidette Tre Città che formano la famosa cinta muraria del Cottonera, le sue dimensioni più ridotte rispetto alle altre due città non devono trarre in inganno, la presenza di solide fortificazioni, infatti, contribuì ugualmente alla leggendaria resistenza durante l'assedio turco del 1565 ma poco riuscì a fare contro i bombardamenti della II Guerra Mondiale che distrussero buona parte dell'ingente patrimonio architettonico; Senglea è una città antichissima, un tempo staccata dalla terraferma (da qui il termine maltese "Isla") venne in parte collegata, probabilmente per motivi strategici, per opera dei Cavalieri Ospitalieri, proprio la sua parte più antica con i suoi bastioni spettacolari si estende nei pressi del Grand Harbour quasi a fare ancora da difesa al porto e alla parte opposta dov'è posta la splendida capitale di La Valletta (Il-Belt Valletta).

Sebbene piccola, tante sono le attrazioni che Senglea offre, quasi tutte legate al glorioso passato militare e raggiungibili attraverso una semplice passeggiata, a partire dal Giardino di Vedetta (Gnien il-Gardjola) in pietra, un'esperienza indimenticabile sarà ammirare il Mediterraneo e al contempo tuffarsi in un passato ormai lontano, e poi una gran varietà di strutture architettoniche di stampo anglosassone, il punto panoramico di Senglea Point, vicoli e stradine dove il tempo sembra essersi fermato, simboli religiosi assai suggestivi come la statua miracolosa di Gesù Cristo Redentore (Ir-Redentur ta `l-Isla), assai venerata che si trova all'interno della Basilica dedicata alla natività della Vergine Maria o la statua della Madonna Tan-Nofs (il-Madonna Tan-Nofs), originariamente costruita nel centro della città durante il periodo della peste come gesto di venerazione e gratitudine nei confronti di Maria per aver risparmiato Senglea dalla morte, se poi volessimo spostarci sul lungomare di Vittoriosa potremmo godere di scorci della città tra i più belli al mondo. Da non dimenticare poi il famoso cantiere navale sviluppato dagli inglesi e divenuto negli anni un elemento importante di sviluppo economico, parte integrante del tessuto urbano della città, il cantiere assiste ogni giorno al viavai di grandi imbarcazioni e navi da crociera anch'essi una forte attrattiva per gli stessi turisti e abitanti del posto.

Webcam attiva dal: 17/09/2013