San Candido - Bolzano live webcamVeduta della piazza e dei Baranci delle Dolomiti di Sesto

Ospitata da
hosted by

Commenti

  • avatar
    • 23 ore fa
    • MONICA TARTAGLIA

    @Ugo ciao Ugo mi scuso volevo scrivere per te invece ho scritto a Emy .....comunque un caro saluto anchè a te che ami questi luoghi meravigliosi anchè se trovi un po di traffico merita sempre anche fare la coda!! ciao..

  • avatar
    • 1 giorno fa
    • Darling

    Purtroppo gli ingorghi li abbiamo anche noi, in estate, per andare al mare. Ma io mi ritengo fortunata perchè, avendo la casa a Villasimius, parto in orari non a rischio. Nonostante da Cagliari per Villasimius ci siano due strade, una litoranea e spettacolare e l'altra tra le gallerie in mezzo ai monti, il traffico lento lo si trova in ambo le strade ma è preferibile stare bloccati all'aria aperta piuttosto che in galleria dove ci sono i soliti minus habens che, anche da fermi, tengono il motore dell'auto perennemente acceso.

  • avatar
    • 1 giorno fa
    • MONICA TARTAGLIA

    @ Emy si hai ragione però se uno cerca di spostarsi non nei giorni e orari di punta un po aiuta....io faccio cosi. Di solito scelgo la domenica sia per l'arrivo che per la partenza cè un po meno traffico e di certo eviti auto trasportatori.... ciao Emy buona giornata!

  • avatar
    • 1 giorno fa
    • Ugo

    @Emy
    @Monica
    Certamente giugno e luglio sono i mesi migliori per via delle giornate lunghe e la più facilità che torni il sole dopo un temporale e soprattutto per via della tranquillità che ad agosto non c'è per il fatto che tutti vanno in ferie.
    Detto ciò avrete notato la sera dopo le 17:00 le code al bivio di Dobbiaco o dopo Valdaora direzione Brunico nel centro abitato di Perca.

  • avatar
    • 1 giorno fa
    • MONICA TARTAGLIA

    Ciao Emy !! anche io non ho mai trovato una situazione cosi tragica..... frequento il mese Agosto e prima settimana di Settembre non ho mai trovato code....un po di traffico ma nella norma al bivio per Alta Badia ma poi tutto tranquillo! solamente se ci sono dei lavori in corso sulla statale allora qualche rilento ci sta !! e poi non parto mai di notte ma nel tardo pomeriggio per sfruttare anche l'utima giorno in questi posti magici!!! Buona giornata a tutti......ciaoooooo

  • avatar
    • 2 giorni fa
    • Emy

    @Ugo - Io frequento la zona a giugno e luglio e per fortuna la situazione non è così tragica come scrivi. Forse tu vai ad agosto o durante la stagione sciistica, allora sì che ci sono le code. Specialmente nel mese di giugno è un paradiso, in giro c'è poca gente e si gode proprio la vera atmosfera della montagna. Comunque anche a luglio si sta benissimo.
    Ciao Monica!

  • avatar
    • 2 giorni fa
    • Ugo

    @Emy
    Si la statale 49 della val Pusteria per carità è bella ma farla da Bressanone a San Candido dalle 08:00 del mattino alle 19:00 di sera è tutta una coda di auto causata da camion che vanno lenti fino in Austria,centri abitati dove vige il limite 50 o in molti casi 30 i semafori verso Rio Pusteria e il bivio per la val Badia ecc.
    Io di solito per evitare tutto ciò per tornare a casa parto sempre di notte!
    Buona notte a tutti!

  • avatar
    • 2 giorni fa
    • MONICA TARTAGLIA

    Ciao cara Darling un racconto davvero divertente la tua adventura!!! spero che prima o poi potete avere dei voli più comodi per raggiungere queste meravigliose mete dalla sardegna! un saluto anche a Emy che ama come me questi luoghi stupendi!!! Ciao.....

  • avatar
    • 2 giorni fa
    • Emy

    Certo che fare 16 ore in macchina percorrendo strade di montagna (e che montagna..... lo Stelvio è bestiale!!!), altro che stomaco rivoltato, io lo avrei proprio perso in un tornante!!!! Te credo che sei scioccata Darling, ma se vieni in Val Pusteria vedrai che le strade, in confronto, ti sembreranno quelle della Pianura Padana!

  • avatar
    • 2 giorni fa
    • Darling

    ahahahah. Noi eravamo partite per andare in Croazia al mare (allora si spendeva una miseria, meno che da noi in Sardegna) e un nostro amico milanese, istruttore di sci, ci diceva che eravamo fissate con il mare. Prendemmo sottogamba una sua frase, poco prima della partenza dalla Croazia. Ci disse: "Ma che mare e mare, vi faccio vedere io le bellezze autentiche della natura. Allunghiamo il viaggio di un pochino e vi porto a vedere i ghiacciai eterni e i posti dove vado a sciare. Quello sì che è uno spettacolo!"
    E così fu. Un viaggio durato dalle 7 del mattino alle 23 della notte con soste forzate a "pigai friusu", a prendere freddo...e che freddo! Con stradine tortuose dove due macchine non passavano in contemporanea (vedi la strada dello Stelvio). Però, aveva ben ragione! Uno spettacolo mozzafiato!....e il nostro stomaco rivoltato...

  • avatar
    • 2 giorni fa
    • Emy

    @ Darling...... Ahahahahah.... ma allora eri tu che nel 1977 facevi "penitenza" con i pedi nudi sul ghiacciaio, mi ricordo che dopo ti hanno dedicato una scultura di neve!!!!!! ;-))

  • avatar
    • 2 giorni fa
    • Darling

    Ciao care amiche, l'unico volo che consenta a noi sardi di arrivare con facilità è quello che parte da Elmas e giunge a Treviso. Penso che parta due volte a settimana. Siamo isolati in questa nostra bella isola in mezzo al Mar Tirreno ma penso che prima o poi un salto lo farò in questi posti meravigliosi.
    Anzi una volta, nel lontano 1977, ho attraversato in auto con amici queste bellissime montagne. Un viaggio lunghissimo dalla Croazia fino a Milano, con qualche breve interruzione. Passati per l'Austria (Villach) e poi Trafoi, lo Stelvio, Bolzano, Merano, Trepalle, Bormio e tanti altri paesi. Era agosto ma i ghiacciai erano spettacolari e finire a Bormio con indosso ancora gli zoccoli da mare, in mezzo alla neve, è stato esilarante! Che freddo!!!

  • avatar
    • 2 giorni fa
    • MONICA TARTAGLIA

    @ Emy alcuni voli non fanno più scala a Bolzano ma ce Verona aeropoto che e comuque comodo e facile con treno diretto a bolzano poi cambio per FORTEZZA ,val pusteria fino in austria. ciaoooo

  • avatar
    • 2 giorni fa
    • Emy

    @ Darling - Dimenticavo di dirti una cosa molto importante: da Bolzano si arriva in Val Pusteria anche con il treno. Il trenino verde della Valle è fantastico! Ferma in ogni paese, compresi Brunico e San Candido, e prosegue anche per l'Austria.