Corvara - Sassongher live webcamVeduta del Sassongher nella zona di arrivo Maratona dles Dolomites

Ospitata da
hosted by
In collaboration
Alta Badia
Patrimonio UNESCOArea Passo Pordoi
Area Passo Pordoi 8 Km
Patrimonio UNESCOColfosco
Colfosco 1 Km
Patrimonio UNESCOArabba - Belluno
Arabba - Belluno 5 Km
Patrimonio UNESCOSan Cassiano
San Cassiano 8 Km

PREFERITI
Caricamento...

FOTO
Caricamento...

Commenti

  • avatar
    • 6 giorni fa
    • filippo

    Bellissimo a natale saro' li,, e tutto cosi' bello e pittoresco!!

  • avatar
    • 2 settimane fa
    • Klaus

    Immagini da urlo

  • avatar
    • 2 settimane fa
    • Laura

    vedere un paesaggio imbiancato suscita sempre una grande emozione.

  • avatar
    • 1 mese fa
    • Klaus

    Sigh...pioggia: speravo nella neve.

  • avatar
    • 3 mesi fa
    • Klaus

    a Passo Pordoi e Passo Campolongo nevica.

  • avatar
    • 4 mesi fa
    • Klaus

    Bellissima visuale. Sono 9 giorni che sono venuto via e già mi manca. Lì 23 gradi ?, qui in Toscana, Pisa,
    33 gradi e oggi va già bene. Non vedo l'ora arrivi dicembre, la neve ed il mio ritorno. Buona
    stagione a tutti. Un saluto al personale del Bar Corf.

  • avatar
    • 9 mesi fa
    • STEFANO

    Troppa gente..... per i miei gusti

  • avatar
    • 9 mesi fa
    • Mike GQ

    che nevicatona oggi...addio siccita'...W LA NEVEEEE

  • avatar
    • 10 mesi fa
    • Klaus

    Vorrei esserci, a respirare l'odore della neve.

  • avatar
    • 10 mesi fa
    • Anna Daneri

    Finalmente nevica :)

  • avatar
    • 11 mesi fa
    • Luciano Favretto

    Che desolazione

    mancano solo le mucche al pascolo

  • avatar
    • 1 anno fa
    • Marco

    Splendida con la neve!!

  • avatar
    • 2 anni fa
    • Giuseppe

    Bellissimo, oggi arriva il Giro, starò alla finestra a guardare. Grazie!!!

  • avatar
    • 2 anni fa
    • danilo

    Giulan...anche da parte mia. Sono tornato proprio ieri da Colfosco...con queste immagini ci sentiamo ancora un pò là...

Corvara - Sassongher

Nel cuore della regione dell'Alta Badia sorge la meravigliosa località sciistica di Corvara, il gioiello del massiccio del Sassongher, posto nel Parco Naturale Puez-Odle, che dall'alto della sua maestosità (2665m.) domina tutto il paese e offre delle vedute panoramiche mozzafiato sulle Dolomiti, meraviglioso patrimonio UNESCO, sul Gruppo del Sella, sulla Gardenaccia e sul Sasso della Croce, sul ghiacciaio della Marmolada fino alle cime delle Alpi austriache.

Per chi ama le vacanze in alta quota (almeno 1568 m.s.l.m.), Corvara è una scelta obbligatoria, oltre ad essere deliziosa anche nei mesi più caldi, offre un'offerta turistica davvero completa, tanta neve e divertimento in inverno, la pace e la tranquillità in estate, strutture ricettive di alta qualità, piste favolose, servizi eccellenti per le famiglie e per gli sciatori che siano alle prime armi o abili professionisti, attività sportive tra le più svariate e per tutte le stagioni, buon cibo e vedute panoramiche meravigliose; la tradizione turistica di Corvara affonda già nel XVIII sec., giovani abitanti si improvvisavano infatti guide al servizio di studiosi o semplici curiosi, gli anni a venire la collocarono tra le mete invernali più gettonate del turismo italiano e non solo senza però intaccarne mai la genuinità della cultura ladina, gli abitanti conservano ancora intatti i propri usi e costumi come se il tempo si fosse fermato riuscendo però a convivere senza problemi con la modernità dei giorni nostri.

La realtà turistica di Corvara trova la sua massima espressione nel comprensorio del Dolomiti Superski, uno dei più importanti comprensori sciistici italiani ed esteri (ben 1200 km. di piste spettacolari divise in 12 zone sciistiche, 450 impianti di risalita di ultima generazione) ma è anche famosa nel mondo per eventi di fama internazionale come la Maratona dles Dolomites, la maggior manifestazione italiana di questo tipo, una maratona per bici da corsa che si tiene a luglio e che, dal 1987 attira davvero migliaia di atleti e appassionati, i partecipanti arrivano ad essere ben 9000, che tra una pedalata e l'altra godono di un panorama indescrivibile, attraversano le Dolomiti percorrendo parte del Trentino e del Veneto, la partenza è Corvara, si attraversano poi i passi Campolongo, Pordoi, il Sella che è il cuore della gara, Gardena, ancora Campolongo, Giau e infine Falzarego, il Valparola per scendere quindi a La Villa e risalire fino all'arrivo a Corvara.

Ma Corvara non è solo sport, tante anche le attrazioni architettoniche come la Chiesa Santa Croce ai piedi del Parco Naturale di Fanes-Sennes-Braies e la Chiesa di Santa Caterina d’Alessandria, tra quelle naturalistiche, la cascata Pisciadu.

Webcam attiva dal: 30/06/2015