Complesso del Vittoriano live webcamPanoramica sui Mercati di Traiano, il Campidoglio, Via dei Fori Imperiali e la Basilica di Santa Maria in Aracoeli

PREFERITI
Caricamento...

FOTO
Caricamento...

Commenti

  • avatar
    • 4 anni fa
    • fabio

    Bella bella e ancora bella questa webcam un saluto da Gorizia

  • avatar
    • 4 anni fa
    • Francesco Florenzano

    La wbcam è situata sul tetto di Palazzo Englefield, sede dell'Upter, Università popolare di Roma.

Complesso del Vittoriano

Il Monumento Nazionale dedicato al primo Re d’Italia Vittorio Emanuele II di Savoia o Vittoriano domina maestosamente Piazza Venezia; l’architetto Giuseppe Sacconi fu incaricato di definire il progetto che doveva dare l’idea di uno spazio immenso, stile grande foro, e celebrare la maestosità di Roma, il risultato fu il più grande monumento in marmo botticino mai realizzato, perfetto in ogni più piccolo particolare, con al centro la statua equestre in bronzo del re, entrambi inaugurati nel 1911, i lavori di completamento finirono tuttavia solo nel 1935. Il portico neoclassico con colonne in stile corinzio e la statua della Dea Roma sono posti in cima della meravigliosa scalinata dove è posto l’Altare della Patria, nome con il quale spesso viene chiamato l’intero complesso, opera dello scultore Angelo Zanelli. Al suo interno riposa dal 1921 il Milite Ignoto, simbolo di tutti i caduti della I Guerra Mondiale. Dalla Terrazza delle Quadrighe è possibile godere di una veduta panoramica mozzafiato su tutta Roma, e nelle vicinanze, sui Mercati di Traiano, sul Campidoglio e lungo Via dei Fori Imperiali.

Il complesso di edifici in laterizio noto con il nome di Mercati di Traiano sorge dal II sec. d.C sulle pendici del Colle Quirinale, solo di recente ospita il Museo dei Fori Imperiali; è separato dal Foro di Traiano da una strada basolata (Via Biberatica), nonostante alcuni elementi facessero pensare all’esistenza di tabernae, da cui il nome attuale di “mercati”, il complesso doveva fungere da centro per le attività pubbliche di tipo amministrativo e in misura minore per quelle commerciali.

Poco distante, uno dei setti colli su cui prende vita la storia di Roma, il Monte Capitolino, meglio conosciuto come Campidoglio, oggi sede del Comune della città. Grazie alla particolare conformazione del territorio sul colle prese vita il primo nucleo abitativo fatto di mura possenti a protezione della città. L’attuale Piazza del Campidoglio, opera del grande Michelangelo, vanta al centro la statua equestre di Marco Aurelio, il Palazzo Nuovo e il Palazzo dei Conservatori posti ai suoi lati sono oggi le sedi dei Musei Capitolini, dalla parte sinistra la Pinacoteca Capitolina; lungo due scalinate laterali si accede alla meravigliosa Basilica di Santa Maria in Aracoeli di epoca medievale. La basilica riuscì a sopravvivere a stento ai lavori per la costruzione del Vittoriano sacrificando però l’antica sagrestia, il convento e la Torre di Paolo III posta alle sue spalle, anche i mosaici posti sulla facciata sono scomparsi, ma la particolarità di questa chiesa è la scultura in legno del Santo Bambino che, si dice, abbia dei poteri miracolosi.

Dal Campidoglio proseguire l’itinerario lungo Via dei Fori Imperiali sarà un susseguirsi di emozioni; già Via dell’Impero, la strada fu voluta da Mussolini per collegare il Colosseo a Piazza Venezia, oggi attraversa i famosi Fori Imperiali e diventa zona pedonale in particolari occasioni come il 2 Giugno durante la parata militare per la festività della Repubblica Italiana.

Webcam attiva dal: 02/05/2013